Cos’è il VPS hosting? Tutto quello che devi sapere sui server privati virtuali

Quando si confrontano VPS e hosting condiviso, il VPS è l’opzione più sicura e stabile rispetto all’hosting condiviso, dove non si ottiene uno spazio server dedicato. Tuttavia, è più piccolo e più economico dell’affitto di un intero server.

L’hosting VPS viene solitamente scelto dai proprietari di siti web che hanno un traffico di livello medio che supera i limiti dei piani di hosting condiviso, ma non hanno ancora bisogno delle risorse di un server dedicato.

Le soluzioni di server privato virtuale offrono solitamente più di un piano di hosting. Ad esempio, Hostinger dispone di piani VPS che si adattano a diverse esigenze aziendali e che consentono di scalare il sito senza problemi quando sono necessarie più risorse.

Il VPS (Virtual Private Server) è un servizio di hosting che utilizza la tecnologia di virtualizzazione per fornire risorse dedicate (private) su un server con più utenti.

Cos’è il VPS: video tutorial

Che cos’è il VPS? Scoprilo nel nostro tutorial e avvia il tuo sito WordPress con il web hosting di Hostinger.

Subscribe For more educational videos! Hostinger Academy

Come funziona l’hosting VPS?

Come funziona l'hosting VPS?

Un server è un computer sul quale il tuo host web memorizza i file e i database necessari per il tuo sito web. Ogni volta che un visitatore online vuole accedere al tuo sito, il suo browser invia una richiesta al tuo server, che trasferisce i file necessari attraverso internet. L’hosting VPS fornisce un server virtuale che simula un server fisico, ma in realtà la macchina è condivisa tra più utenti.

Grazie alla tecnologia di virtualizzazione, il provider di hosting installa un livello virtuale sopra il sistema operativo (OS) del server. Questo strato divide il server in partizioni e consente a ciascun utente di installare il proprio sistema operativo e il proprio software.

Pertanto, un server privato virtuale (VPS) è sia virtuale che privato, perché l’utente ha il controllo completo. È separato dagli altri utenti del server a livello di sistema operativo. In effetti, la tecnologia VPS è simile alla creazione di partizioni sul proprio computer quando si desidera eseguire più di un sistema operativo (ad esempio, Windows e Linux) senza riavvio.

L’esecuzione di un VPS ti consente di configurare il tuo sito web all’interno di un contenitore sicuro con risorse garantite (memoria, spazio su disco, core della CPU, ecc.) che non devi condividere con altri utenti. Con l’hosting VPS si ha lo stesso accesso a livello di root che si avrebbe con un server dedicato, ma a un costo molto inferiore.

Confronto tra VPS e altri tipi di web hosting

Confronto tra server privato virtuale e altri tipi di web hosting.

Diversi tipi di web hosting consentono di eseguire diversi livelli di personalizzazione sul server. Variano anche nel prezzo, nelle prestazioni (ad esempio, il tempo di caricamento delle pagine) e nella disponibilità del servizio (ad esempio, il tempo di attività). Di seguito, puoi leggere come l’hosting VPS si confronta con altre soluzioni di hosting.

Hosting condiviso

È la soluzione per i proprietari di siti web a basso traffico. È il punto di partenza della maggior parte delle piccole imprese e dei blogger. Anche con il miglior piano di web hosting condiviso, si divide lo stesso server fisico con una serie di altri clienti della società di hosting. Non ti vengono assegnate risorse dedicate, poiché il tuo sito gira sullo stesso sistema operativo di tutti gli altri.

Pertanto, la memoria e la potenza di calcolo che il tuo sito può utilizzare sono influenzate dalle esigenze degli altri utenti del servizio. Ad esempio, se si verifica un improvviso picco di traffico su un sito web ospitato sullo stesso server, il tempo di caricamento della pagina può aumentare. Inoltre, non è possibile scegliere il sistema operativo e gli altri software del server, poiché tutti gli utenti utilizzano la stessa configurazione. Nel complesso, è il tuo provider di hosting che si occupa di ogni aspetto del tuo ambiente di hosting condiviso.

Si può pensare all’hosting condiviso come a un affitto in cui si condivide lo stesso appartamento con diversi coinquilini. L’hosting VPS è ancora una sorta di appartamento condiviso, ma ognuno ha la propria stanza e può personalizzare lo spazio in base alle proprie esigenze. Ad esempio, possono scegliere la pittura, i mobili, le decorazioni, ecc.

Cloud hosting

Con i servizi di cloud hosting, non si utilizza un singolo server, ma un cluster che funziona nel cloud. Ogni server del cluster memorizza una copia aggiornata del tuo sito web. Quando uno dei server è troppo occupato, il cluster reindirizza automaticamente il traffico verso un server meno occupato. Di conseguenza, il cloud hosting non comporta tempi di inattività, poiché nel cluster c’è sempre un server in grado di soddisfare le richieste dei visitatori del tuo sito web.

Hosting WordPress

L’hosting WordPress è un servizio offerto specificamente ai proprietari di siti web WordPress. È dotato di diverse funzionalità legate a WordPress che si possono utilizzare solo se si possiede un sito WordPress, come l’installazione con un solo clic, i plugin preinstallati o l’interfaccia a riga di comando di WP. I server sono configurati per le esigenze di WordPress. Per questo motivo, i provider di hosting offrono l’hosting WordPress come parte del loro servizio di hosting condiviso.

Sebbene sia possibile configurare un sito WordPress anche su un server privato virtuale, non è possibile accedere ai server personalizzati configurati per WordPress. Tuttavia, se scegli comunque un VPS per il tuo sito WordPress, potrai impostare e configurare il tuo ambiente di hosting in base alle tue esigenze aziendali.

Hosting dedicato

Con l’hosting dedicato, affitti un intero server fisico per la tua attività. Se hai un sito web ad alto traffico, l’hosting dedicato può essere la soluzione migliore per te, poiché i server dedicati sono veloci, flessibili e completamente personalizzabili. Tuttavia, il servizio ha sicuramente un prezzo, quindi non è adatto a tutti, soprattutto se hai un sito web di piccole o medie dimensioni.

Mentre l’hosting VPS consente di scegliere e configurare il sistema operativo e le applicazioni del server, l’hosting dedicato fa un ulteriore passo avanti. Non solo ti permette di configurare il software, ma anche l’hardware, poiché l’intero server è tuo e nessuno ha voce in capitolo nella configurazione. È anche possibile gestire un server dedicato in loco (ad esempio, nel proprio ufficio), ma in questo caso si perde il supporto di un team di hosting professionale.

Pro e contro del server privato virtuale

L’hosting VPS può essere la soluzione ideale per te se è il servizio di cui hai veramente bisogno. Di seguito, puoi leggere i pro e i contro della gestione di un server privato virtuale.

Pro

  1. È più veloce e affidabile di un server di hosting condiviso.
  2. Poiché le risorse del server, come la memoria o la potenza di elaborazione, sono garantite, la fluttuazione delle risorse disponibili è nulla o minima.
  3. I problemi e i picchi di traffico degli altri utenti del server non influiscono sul tuo sito.
  4. Ottieni l’accesso come superutente (root) al tuo server.
  5. La privacy è migliore, poiché i file e i database sono protetti dagli altri utenti del server.
  6. È un servizio facile da scalare. Quando il tuo sito web cresce, puoi facilmente aggiornare le risorse del server (RAM, CPU, spazio su disco, larghezza di banda, ecc.).

Contro

  1. È più costoso dell’hosting condiviso.
  2. Richiede maggiori conoscenze tecniche per la configurazione del VPS, anche se ci sono molti tutorial disponibili online.
  3. La gestione del server è tecnicamente più impegnativa rispetto ai piani condivisi o cloud.
  4. I server non correttamente configurati possono portare a vulnerabilità di sicurezza.

Quando usarlo e come decidere se è il momento di aggiornare?

L’hosting VPS è solitamente considerato il passo successivo dopo che il tuo sito web ha superato i limiti di risorse dell’hosting condiviso. Se il piano di hosting condiviso più avanzato non è più sufficiente per gestire il tuo sito web senza problemi, vale la pena passare a un piano VPS. In questi casi, l’hosting VPS può offrire il meglio di due mondi: hosting condiviso e dedicato.

Tuttavia, ci sono altri casi d’uso in cui può essere una buona idea iniziare con un piano VPS fin dall’inizio. Ad esempio, i siti di e-commerce in cui è necessario garantire pagamenti sicuri con un ambiente veloce e stabile possono trarre molti vantaggi da un server privato virtuale. Infatti, se memorizzi qualsiasi tipo di dati sensibili o devi elaborare pagamenti online, il VPS può aiutarti a ridurre il rischio di violazioni della sicurezza e di furti di identità.

Se prevedi picchi di traffico in determinati momenti sul tuo sito, ad esempio nel caso di un sito web di pianificazione di eventi o di vendita di biglietti, un piano di hosting VPS può essere una manna dal cielo. Anche i server di gioco, come CS:GO o Minecraft, e altri siti ad alto consumo di risorse funzionano con prestazioni molto migliori su un server privato virtuale. Ad esempio l’ultima tendenza gaming Palworld, funziona meglio con i servizi di VPS hosting e Hostinger ha recentemente lanciato un nuovo prodotto specifico per l’hosting Palworld.

Esistono alternative al VPS? Che cos’è il VPS gestito?

Una delle maggiori insidie dell’hosting VPS è quella di dover gestire da soli l’intero ambiente del server. Se il tuo server virtuale non è configurato e mantenuto bene, potresti incorrere in gravi rischi per la sicurezza e in una perdita di prestazioni. I servizi di hosting VPS gestito sono apparsi sul mercato come una valida soluzione a questo problema. Si può considerare un’alternativa migliorata all’hosting VPS, che viene fornita con un supporto tecnico completo.

Conclusione

L’hosting VPS consente di accedere a risorse garantite e al pieno controllo senza dover gestire un proprio server. È una soluzione eccellente per i siti web a traffico medio-alto, ad alto consumo di risorse e per l’e-commerce. Tuttavia, anche le aziende che prevedono una rapida crescita possono beneficiare della stabilità del servizio.

Se desideri un ambiente di hosting affidabile e su scala aziendale a un prezzo conveniente, vale sicuramente la pena considerare l’hosting VPS per il tuo sito web. Per una facile configurazione, prendi in considerazione l’hosting VPS Cyberpanel powered by LiteSpeed, che viene fornito con un pannello di controllo preinstallato e un veloce server web LiteSpeed.

Speriamo che questo articolo ti abbia aiutato a capire cos’è il VPS hosting e come funziona. Se hai altre domande, non esitare a scriverle nella sezione commenti qui sotto!

FAQ su che cos’è il VPS hosting

Il VPS è un buon servizio di hosting?

Se hai bisogno di un servizio di hosting che si adatti al tuo sito web in rapida crescita, l’hosting VPS è un’ottima opzione. Hai il pieno controllo sulle risorse del tuo server e spesso un uptime migliore, poiché il tuo server non condivide le risorse con altri siti web.

Perché ho bisogno di un hosting VPS?

L’hosting VPS è un must per i siti web e i negozi online che ricevono molto traffico. A differenza del web hosting tradizionale, l’hosting VPS consente di allocare le risorse del server, rendendo più facile la gestione di siti web aziendali e negozi online, ad esempio.

Qual è la differenza tra hosting e VPS?

Un piano di hosting condiviso è ottimo per i piccoli siti web personali, poiché le risorse del server di hosting sono condivise con altri siti web. Con l’hosting VPS, invece, si ottengono le risorse del server di cui si ha bisogno.

Author
L'autore

Michela Z.

Michela si focalizza sul condividere le sue conoscenze di hosting e marketing digitale e sull'aiutare le aziende ad avere successo online, con un particolare interesse per la creazione di siti web e di e-commerce. Nel suo tempo libero le piace sedersi davanti un buon libro e ascoltare musica.