Dominio e hosting: definizione e differenze

La differenza principale tra dominio e hosting è che il dominio è l’indirizzo, che permette a un visitatore di trovare facilmente il tuo sito web online, mentre l’hosting è dove vengono archiviati i file del sito web. Per avere un sito web funzionante, hai bisogno di entrambi: un dominio e uno spazio di hosting.

Poiché entrambi gli elementi lavorano mano nella mano, è fondamentale capire le differenze tra loro prima di creare un sito web.

Questo articolo spiegherà tutto quello che devi sapere su dominio e hosting, come funzionano e cosa li distingue l’uno dall’altro.

Nomi di dominio e registrazione di dominio

Un nome di dominio si riferisce all’URL che le persone digitano nella barra degli indirizzi del browser web per accedere al tuo sito. In altre parole, i nomi di dominio offrono un modo conveniente per le persone di accedere ai siti web.

Senza di esso, dovrebbero utilizzare un’etichetta numerica assegnata a ogni sito web e server su internet, noto anche come indirizzo IP.

In generale, i nomi di dominio sono composti da due parti principali: un dominio di secondo livello (SLD) e un dominio di primo livello (TLD). I domini di secondo livello consistono solitamente in parole o frasi, mentre i domini di primo livello sono le estensioni predefinite che seguono.

Ad esempio, nel caso di google.com, il dominio di secondo livello è google, e .com è il TLD. Per saperne di più su nomi di dominio e come funzionano, leggi la nostra guida per principianti. 

Per ottenere un nome di dominio per il tuo sito web, devi prima registrarlo. La registrazione di un dominio è il processo di riservazione di un nome su internet per un certo periodo. Di solito, è necessario rinnovare la licenza una volta all’anno, ma puoi pagare in anticipo fino a 10 anni perché il dominio sia registrato a tuo nome.

Le aziende od organizzazioni che vendono e gestiscono registrazioni di nomi di dominio sono chiamate registrar di dominio. I registrar di domini sono elencati sotto ICANN (Internet Corporation for Assigned Names and Numbers), un’autorità che coordina e gestisce i database dei domini su internet.

Tuttavia, prima di procedere con la registrazione del dominio con un registrar di domini, è essenziale verificare la disponibilità del tuo dominio personalizzato. A Hostinger, offriamo uno strumento di ricerca del nome di dominio per aiutarti.

Uno strumento di verifica di dominio mostrerà la disponibilità del tuo dominio scelto e varie estensioni di dominio, insieme ai loro prezzi. Se il dominio è occupato, lo strumento di verifica del dominio offrirà diverse alternative. Se il nome di dominio che ti piace è già preso, prova un generatore di nomi di dominio per aiutarti a trovare qualcosa di unico!

Tipi di estensioni di dominio e prezzi

Le estensioni di dominio o domini di primo livello (TLD) si riferiscono all’ultima parte di un nome di dominio. 

Come suggerisce il nome, i TLD occupano il posto più alto nella gerarchia del DNS (sistema di nomi di dominio) di internet. Ci sono centinaia di TLD disponibili sul web, che vengono mantenuti e aggiornati regolarmente dall’IANA (Internet Assigned Numbers Authority).

IANA categorizza i TLD in quattro categorie principali in base al loro scopo e posizione, tra cui:

  • gTLDs (domini di primo livello generici). Il nome di dominio più comunemente utilizzato in quanto si adatta a qualsiasi scopo del sito web. Include i ben noti .com, .org e .net. così come altri nomi unici come .xyz, .biz e .tech
  • sTLDs (domini di primo livello sponsorizzati). Questi domini sono riservati a determinate organizzazioni e gruppi. Esempi comuni includono .gov per i siti governativi, .edu per le istituzioni educative, e .post per i servizi postali.
  • ccTLD (domini di primo livello con codice paese). Indica una certa parte del territorio o località sotto i codici ISO. Ad esempio, .it per l’Italia, .us per gli Stati Uniti, .in per l’India, .es per la Spagna, .id per l’Indonesia, e .co.uk per il Regno Unito.
  • Dominio di primo livello per l’infrastruttura. È composto da un solo nome di dominio, che è .arpa, che rappresenta l’ARPA (Area di parametri di indirizzamento e instradamento). Questo nome di dominio è principalmente riservato per risolvere problemi di infrastruttura internet. Idealmente, il TLD dovrebbe rappresentare lo scopo del tuo sito. Ad esempio, un dominio .club dovrebbe essere utilizzato per i siti dei club, .org per le organizzazioni, .com per i siti web commerciali e così via.

Se vuoi registrare un nome di dominio, può essere utile conoscere tutte le tue opzioni per trovare l’estensione perfetta. Di seguito alcuni TLD offerti da Hostinger con i relativi prezzi:

TLDRegistrazioneRinnovoTrasferimento
.com4,99€14,99€9,99€
.it15,99€15,99€15,99€
.info3,99€24,99€16,99€
.net9,99€14,99€13,99€
.xyz1,99€13,99€9,99€

Come puoi vedere puoi ottenere una registrazione di dominio economica con soli 0,99€. L’offerta include alcune estensioni di nomi di dominio relativamente nuove, come .online, .shop, o dominio .tech. Ci sono molte altre estensioni tra cui scegliere che non sono elencate qui, come .site e dominio .store. Per verificare se le estensioni che desideri sono disponibili, accedi semplicemente al nostro strumento di verifica di dominio. Potresti anche voler dare un’occhiata ad alcune delle opzioni per ottenere un dominio web gratuito.

Una volta trovata un’opzione adatta, è il momento di registrarla. Per registrare un nome di dominio con Hostinger, fai clic sul pulsante Aggiungi al carrello accanto al tuo dominio scelto.

Successivamente, seleziona il periodo di registrazione e fai clic su Vai al pagamento ora. 

Una volta acquistato il nome di dominio, completa la registrazione del dominio accedendo alla sezione Home sul tuo hPanel e cliccando il pulsante Imposta . Ti indirizzerà alla pagina di Configurazione ordine dominio , dove ti sarà richiesto di compilare i dettagli della registrazione del dominio.

Infine, rivendica la proprietà del tuo nome di dominio attraverso l’email di verifica inviata al tuo indirizzo email registrato.

Assicurati di completare questo processo entro 15 giorni, altrimenti il tuo nome di dominio sarà sospeso. Per attivarlo dopo questo periodo, trova l’email e verifica le tue informazioni di contatto.

Inoltre, la protezione della privacy del dominio è inclusa e nasconde i tuoi dettagli di contatto sugli strumenti di ricerca WHOIS.

Suggerimento professionale


Ecco una guida passo-passo su come acquistare un dominio.

Cos’è il web hosting?

I servizi di web hosting ti permettono di pubblicare il sito web su internet. Se acquisti un servizio di hosting da un fornitore, avrai a disposizione una porzione dei loro server web per archiviare i file e i dati del tuo sito web.

Ogni volta che qualcuno digita il nome del dominio del tuo sito web, il tuo fornitore di web hosting sarà responsabile dell’invio del suo contenuto al visitatore. 

I fornitori di servizi di hosting web forniscono anche strumenti adatti ai principianti per tutti gli utenti, in modo che tu possa gestire il sito web con poche o nessuna competenza tecnica. Inoltre, un fornitore di hosting offre solitamente assistenza al cliente, manutenzione del server e website builder per aiutare gli utenti a creare e mantenere i loro siti.

Oltre a memorizzare i file del sito web, un host web protegge il server e i file del tuo sito web da attacchi malevoli.

Alcune aziende di web hosting, come Hostinger, forniscono anche la registrazione del dominio per aiutarti a creare un sito web ancora più velocemente ed efficientemente.

Detto ciò, è essenziale fare una ricerca approfondita prima di scegliere una società di hosting. Ci sono alcuni fattori che devi considerare, tra cui:

  • Facilità d’uso. Ogni fornitore di web hosting offre un pannello di controllo per gestire il tuo account di hosting. Assicurati che la dashboard offerta sia facile da usare e abbia una vasta funzionalità.
  • Velocità del server e uptime. Scegli una società di web hosting che garantisca velocità di caricamento elevate e offra una eccellente garanzia di uptime in modo che il tuo sito subisca downtime minimi.
  • Prezzi e piani. Prima di acquistare un piano di hosting, è utile considerare i supplementi e le tariffe di rinnovo che si adatterebbero al tuo budget a lungo termine. 
  • Servizio clienti. Scegli una società di hosting con un team di supporto affidabile per fornirti assistenza immediata quando incontri un problema tecnico.

Hostinger utilizza web server LiteSpeed per ottimizzare le prestazioni dei siti degli utenti. Inoltre, offriamo una garanzia di uptime del 99,9% e un supporto clienti globale che lavora 24 ore su 24 per guidarti se incontri difficoltà tecniche. Non esitare a visitare la pagina sulla tecnologia di Hostinger per saperne di più su come funziona il nostro hosting e quali vantaggi può portare ai nostri clienti.

La registrazione al servizio di web hosting su Hostinger è abbastanza facile. Basta iscriversi utilizzando la tua email e scegliere uno dei piani di hosting disponibili. Inoltre, offriamo una garanzia di rimborso di 30 giorni nel caso in cui tu non sia soddisfatto del servizio.

Tipi di hosting per siti web e prezzi

Ora esploriamo quali tipi di hosting ci sono.

Hostinger offre diversi piani di hosting adatti a chiunque voglia creare un sito web, che si tratti di un blog personale o di un sito e-commerce. Ecco una rapida panoramica:

  • Web hosting. A partire da 2,99€/mese fino ad arrivare a 9,99€/mese, questo tipo di hosting prevede che più siti web condividano lo stesso server fisico e abbiano una quantità stabilita di spazio di archiviazione e risorse. L’hosting condiviso è l’opzione più economica tra tutte ed è perfetto per piccole imprese o siti web personali.
  • VPS hosting. Un server fisico viene virtualmente suddiviso in molteplici partizioni, fornendo agli utenti un ambiente privato con le loro risorse dedicate. Questo tipo di hosting funziona alla grande per siti web con traffico medio-alto. I piani di VPS hosting vanno da 5,49€/mese a 17,99€/mese.
  • Cloud hosting. Utilizza un cluster di diversi server per ospitare il sito web. Ogni volta che un server subisce un’interruzione, un altro server interviene rapidamente per mantenere il tuo sito in funzione. Il cloud hosting è la soluzione ideale per i siti che necessitano di alta disponibilità, come i negozi di e-commerce. I prezzi variano da 9,99€ a 29,99€/mese.
  • Hosting WordPress. Fornisce un ambiente ottimizzato, prestazioni e sicurezza per l’hosting di siti WordPress. Questo piano di hosting offre funzionalità e opzioni di personalizzazione relative a WordPress, così puoi gestire e far crescere facilmente il tuo sito. I piani di hosting WordPress gestitp vanno da 2,99€/mese a 9,99€/mese.
  • Hosting email. Un servizio di web hosting ti consente di creare indirizzi email personalizzati basati sul tuo nome di dominio (ad esempio, janedoe@tuodominio.com). Il prezzo per i piani di hosting email partono da 1,99€ a 3,99€/mese.

Se sei agli inizi, ti consigliamo vivamente di optare per il web hosting: è conveniente, completamente gestito e facile da usare. Non hai bisogno di alcuna competenza tecnica, poiché il team di Hostinger gestisce ogni aspetto tecnico del back-end.

D’altra parte, se hai delle conoscenze tecniche e desideri avere più controllo sulla gestione di un server, VPS e cloud hosting sono la strada da percorrere. Tutto si riduce al tuo budget e al tipo di sito web che vuoi creare.

In che modo il nome di dominio e hosting lavorano insieme per creare un sito web?

Il dominio e l’hosting lavorano mano nella mano: immagina che sia il tuo indirizzo IP che il nome del dominio agiscano come l’indirizzo del tuo sito web, e il web hosting è la casa vera e propria. Senza un servizio di hosting, il tuo sito non può esistere su internet.

Pertanto, è necessario sincronizzare e puntare il tuo nome di dominio al tuo fornitore di web hosting dopo averlo acquistato.

Per evitare troppi problemi, consigliamo vivamente di acquistare un nome di dominio e un servizio di hosting web dallo stesso posto. In questo modo, non devi preoccuparti di collegarli manualmente e puoi iniziare a creare il tuo sito web immediatamente.

Ripassiamo brevemente ai passaggi su come creare un sito web con Hostinger:

  • Scegli il tuo nome di dominio e controlla la sua disponibilità utilizzando lo strumento di verifica del dominio. Scegli l’opzione che meglio si adatta alle tue esigenze, finalizza l’ordine e completa la registrazione del dominio.
  • Crea un account su Hostinger e scegli un piano di hosting adatto per il sito web.
  • Scegli una piattaforma per iniziare a costruire il tuo sito: un website builder, uno script di e-commerce, o un CMS (sistema di gestione dei contenuti). Con Hostinger, hai l’opzione di utilizzare un builder di siti o CMS popolari come WordPress, Joomla o Drupal.
  • Personalizza il tuo sito web, carica file e aggiungi contenuti. Infine, quando sei pronto pubblicalo.

Conclusioni

Nonostante siano completamente diversi, molte persone ancora non conoscono la differenza tra un nome di dominio e un servizio di web hosting. Entrambi sono elementi essenziali nella costruzione di un sito web e svolgono funzioni distinte.

Ecco un riassunto dei due elementi:

  • Un nome di dominio è una stringa di caratteri che identifica un sito web. È ciò che gli utenti digitano nel loro browser per visitare il tuo sito.
  • Il web hosting è un servizio che fornisce spazio su un server per i file del tuo sito web, permettendogli di essere disponibile su internet. Quando i visitatori accedono al tuo nome di dominio, il fornitore di hosting trasferirà quei file ai loro browser web.

Speriamo che questo articolo ti abbia aiutato a capire le differenze tra i nomi di dominio e il web hosting e in che modo questi due elementi lavorano insieme per alimentare un sito web.

Se hai ancora delle domande, faccelo sapere nella sezione dei commenti qui sotto.

FAQ su dominio e hosting

Ora che hai appreso informazioni sui nomi di dominio e sull’hosting web, ecco alcune domande frequentemente poste che potrebbero aiutarti a capire di più sulle loro differenze.

Ho bisogno di un servizio di hosting se ho un nome di dominio?

SÌ. Un nome di dominio è semplicemente l’indirizzo del tuo sito web, mentre l’hosting web memorizza tutti i dati e i file del tuo sito web. Senza un servizio di hosting, il tuo sito web non esiste e il tuo nome di dominio non punterebbe da nessuna parte.

Ho bisogno di un dominio se ho un web hosting?

Dipende, ma nella maggior parte dei casi sì. Alcuni fornitori di web hosting includono un sottodominio che puoi utilizzare gratuitamente. Tuttavia, questi sottodomini non rendono il tuo sito professionale e non possono essere personalizzati.

Devo acquistare il web hosting e il nome di dominio Insieme? 

Non devi acquistare dominio e hosting web insieme. Tuttavia, quando li acquisti separatamente, è necessario modificare le impostazioni DNS e puntare il dominio alla tua azienda di web hosting. Altrimenti, il tuo sito web diventerà inaccessibile.

Posso trasferire il mio nome di dominio su Hostinger?

Assolutamente sì. È necessario accedere alla pagina di trasferimento del dominio di Hostinger e inserire il nome del tuo dominio nello spazio fornito. Una volta completato il pagamento, devi inserire il codice EPP o il codice di autenticazione del dominio dal tuo attuale registrar di dominio.

Posso trasferire il mio sito web su Hostinger?

SÌ. Tutto quello che devi fare è caricare i file del tuo sito web direttamente sul server di Hostinger tramite un client FTP o il File Manager del pannello di controllo del tuo hosting. Se non hai competenze tecniche, il team di assistenza di Hostinger si occuperà della migrazione per te.

Cos’è l’hosting di dominio?

L’hosting di domini si riferisce ai servizi che ospitano i nomi di dominio per il tuo sito web. Vendono domini e li registrano a un proprietario per una specifica quota di abbonamento. È molto diverso da un host web, dove puoi acquistare sia un dominio che un account di hosting web dallo stesso posto.

Author
L'autore

Michela Z.

Michela si focalizza sul condividere le sue conoscenze di hosting e marketing digitale e sull'aiutare le aziende ad avere successo online, con un particolare interesse per la creazione di siti web e di e-commerce. Nel suo tempo libero le piace sedersi davanti un buon libro e ascoltare musica.