Come creare un sito e-commerce nel 2024: 6 passaggi e consigli per promuovere il tuo negozio

Come creare un sito e-commerce nel 2024: 6 passaggi e consigli per promuovere il tuo negozio

Un sito web di e-commerce può essere un’eccellente piattaforma per guadagnare denaro online. Avviare un’attività online comporta diversi vantaggi, tra cui costi di avvio più bassi, spese operative ridotte e una portata di mercato più ampia.

Inoltre, creare un sito e-commerce è facile, anche per coloro che non hanno alcuna conoscenza tecnica. Tutto ciò di cui hai bisogno è una soluzione di hosting e-commerce affidabile, un nome di dominio e una piattaforma.

Inoltre, grazie a temi o template personalizzabili, non devi preoccuparti del processo di sviluppo.

In questo articolo, ti guideremo attraverso sei passaggi per creare un sito eCommerce. Imparerai anche i vantaggi di gestire un negozio online e come promuoverlo.

Video guida su come creare un sito eCommerce

Guarda il video tutorial passo passo su come creare un sito web per vendere prodotti e servizi online.

Iscriviti per altri video istruttivi! Accademia Hostinger

6 passaggi per creare un sito eCommerce di successo

La seguente sezione svela sei passaggi per creare un sito web di e-commerce, dall’ottenere un piano di hosting a scegliere una piattaforma di eCommerce, integrare opzioni di pagamento e aggiungere elenchi di prodotti.

1. Ottieni un piano di hosting e un nome di dominio

Il web hosting è uno dei pochi requisiti per rendere un’azienda accessibile sul web. Conserva i file del negozio eCommerce e li mantiene disponibili per i visitatori.

Tuttavia, con molte aziende di hosting disponibili, trovare una affidabile potrebbe essere difficile. Sebbene le soluzioni a basso costo possano sembrare attraenti, tieni presente che tali fornitori possono limitare le capacità complessive di un sito eCommerce.

Ecco alcuni fattori da considerare quando si sceglie un provider di web hosting:

  • Garanzia di uptime. Frequenti interruzioni sono negative per i siti di eCommerce. Oltre a danneggiare i tuoi sforzi di ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO), potrebbe anche portare a una perdita di vendite e credibilità del brand. Scegli un provider di web hosting che offra almeno una garanzia di uptime del 99,9%.
  • Velocità e ottimizzazione. Un rapido tempo di caricamento della pagina aiuta a migliorare l’esperienza dell’utente e ad aumentare il posizionamento del sito. Per prestazioni ottimali, scegli un host web con un tempo di risposta del server inferiore a 200 ms (SRT). Inoltre, ricerca i suoi data center e il supporto per l’integrazione CDN.
  • Larghezza di banda. Si riferisce alla quantità di dati che un sito web può trasferire ai suoi visitatori in un determinato periodo di tempo. Più alta è la larghezza di banda, più traffico un sito di eCommerce può gestire. Per prestazioni ottimali, verifica se un provider di hosting offre banda illimitata.
  • Memoria. Un sito web di eCommerce ha bisogno di abbastanza spazio di archiviazione per ospitare i suoi contenuti, inclusi immagini e video dei prodotti. Calcola saggiamente le tue esigenze per evitare che il tuo negozio online esaurisca lo spazio di archiviazione.
  • Sicurezza. Scegli un host web con un alto livello di protezione per mantenere i siti dei suoi clienti sicuri. Alcune caratteristiche importanti da cercare includono la gestione degli accessi, i certificati SSL, i firewall a più livelli, i backup automatizzati e il facile ripristino.
  • Facilità d’uso. Sebbene cPanel sia molto popolare, alcuni provider di hosting web offrono un pannello di controllo personalizzato. Noi di Hostinger semplifichiamo la gestione dell’account di hosting offrendo il nostro pannello di controllo intuitivo costruito su misura, hPanel.
  • Assistenza clienti. Un buon host web fornisce un servizio clienti 24/7 e supporto per negozi eCommerce per garantire che il tuo negozio sia sempre aperto. Potrebbe anche offrire un servizio clienti e supporto di auto-aiuto, come un’ampia base di conoscenze.

Una volta trovato l’host web perfetto per il tuo progetto di eCommerce, è il momento di decidere il tipo di hosting e il piano. I quattro tipi di hosting più comuni sono condiviso, VPS, cloud e hosting WordPress. Ecco una breve recensione:

  • Hosting condiviso. Consente a un singolo server di ospitare più siti web. Grazie alla sua convenienza e facilità d’uso per i principianti, l’hosting condiviso è ottimo per i venditori di eCommerce principianti.
  • VPS web hosting. Questo tipo di hosting utilizza la tecnologia di virtualizzazione per dividere le risorse di un server fisico in risorse private dedicate. Il VPS hosting di solito viene fornito con accesso root, che consente la configurazione a livello di server. Si adatta meglio ai proprietari di aziende esperti di tecnologia che necessitano della massima flessibilità per i loro negozi online.
  • Cloud server hosting. Questa soluzione divide anche un server fisico in più server virtuali. Quindi crea una rete di server virtuali per memorizzare i file del sito. Grazie alla sua robusta potenza di elaborazione, i siti web di eCommerce ad alto traffico possono optare per il cloud hosting.
  • Hosting WordPress. Scegli questo tipo di hosting se vuoi creare un sito eCommerce WordPress. Viene fornito con specifiche funzionalità di ottimizzazione, come l’installazione di WordPress con un solo clic, aggiornamenti automatici e uno strumento staging.

Dopo aver deciso il tipo di hosting, inizia a scegliere il piano di hosting web perfetto per il tuo sito eCommerce. Scegliere il piano sbagliato può influire negativamente sul tuo negozio online, quindi è importante calcolare accuratamente le risorse necessarie per il sito web.

Un nome di dominio è un altro requisito per un sito di eCommerce. Si riferisce all’indirizzo che gli utenti digitano nel loro browser per accedere a un sito web. Un buon nome di dominio personalizzato riflette l’intero brand di un negozio online.

Aiuta a stabilire credibilità, distinguendosi dalla concorrenza.

Ecco alcuni consigli per creare un buon nome di dominio per il tuo sito eCommerce:

  • Mantienilo breve. Un nome di dominio breve è più accattivante e memorabile. Idealmente, un nome di dominio dovrebbe essere di 15 caratteri o meno.
  • Non utilizzare numeri e trattini. Questo serve per evitare errori di ortografia e confusione, garantendo che i potenziali clienti non finiscano sulla pagina web sbagliata.
  • Utilizza .com se possibile. Poiché è l’estensione di dominio più popolare, gli acquirenti online potrebbero cercare il tuo negozio digitando nomedeltuobrand.com. Questa estensione rende anche il tuo sito eCommerce più professionale.
  • Pensa a lungo termine. Non aggiungere dettagli locali al tuo nome di dominio come miobrandinlombardia.com per garantire che non ostacoli la crescita del tuo negozio eCommerce.
  • Controlla i dettagli del marchio registrato. Non dovresti utilizzare un nome di dominio legato ad altre aziende o brand per evitare potenziali cause per violazione di marchio.
  • Utilizza un generatore di nomi di dominio. Ti aiuta ad avere idee per il nome del dominio, che possono accelerare il tuo processo di brainstorming.

Ad esempio, il generatore di nomi di Hostinger utilizza l’IA per produrre idee uniche per nomi aziendali basate sulle tue parole chiave relative al settore.

Pagina del generatore di nomi aziendali di Hostinger

Mentre puoi acquistare nomi di dominio separatamente da qualsiasi registrar accreditato dall’ICANN, i piani di Hostinger a partire da 2,99€/mese, includono un nome di dominio gratuito per un anno.

Oltre a permetterti di risparmiare fino a 9,99€, ottenere un nome di dominio gratuito aiuta a semplificare il processo di sviluppo del tuo sito eCommerce. Non dovrai preoccuparti di trovare un servizio di hosting e un registrar di domini, poiché Hostinger fornisce entrambi i servizi.

2. Scegli una piattaforma di eCommerce

Con l’aiuto dei builder o piattaforme di siti web eCommerce, puoi creare un negozio online senza problemi.

Puoi utilizzarli per sviluppare un fantastico design del sito web, migliorare l’esperienza di acquisto dei clienti e semplificare le tue attività quotidiane.

Per scegliere una piattaforma su cui creare un sito eCommerce, considera il suo costo, le funzionalità e i fattori di usabilità. Dedica del tempo a valutare le tue opzioni per trovare qualcosa che si adatti al tuo modello di business e possa supportarne la crescita.

Sebbene ci siano molte piattaforme eCommerce disponibili, esamineremo le due soluzioni più facili da usare: un builder di siti web e il plugin WooCommerce per coloro che hanno un sito web WordPress:

Costruttore di siti web di Hostinger

Website builder di Hostinger

Il Website Builder di Hostinger offre una soluzione tutto in uno per la creazione di siti web eCommerce. Dalla sua interfaccia intuitiva, gli utenti possono abilitare la funzionalità eCommerce con pochi clic per iniziare a vendere online.

Per migliorare le prestazioni del sito, il Website Builder di Hostinger permette agli utenti di scegliere tra i suoi data center distribuiti in tutto il mondo.

Inoltre, puoi utilizzare un CDN come Cloudflare per scegliere tra 365 posizioni di server in tutto il mondo. Questo accelererà il tempo di caricamento degli elementi del sito web come contenuti di testo, grafica e file HTML.

Quando si tratta di fare marketing per il tuo nuovo negozio online, il Website Builder di Hostinger ti permette di impostare annunci pubblicitari utilizzando piattaforme popolari come Google Ads, Facebook Ads e Instagram Ads. Inoltre, gli utenti possono creare codici sconto, gestire campagne di vendita e implementare il marketing via email.

Strumenti SEO integrati sono anche disponibili su questa piattaforma. Ti permettono di creare meta titoli, scegliere la lingua predefinita del sito web, aggiungere parole chiave e nascondere pagine web specifiche.

Per accelerare lo sviluppo del tuo sito web eCommerce, utilizza gli strumenti di IA di questa piattaforma per creare un logo, materiale e heatmap.

Se non sai da dove iniziare per creare un sito web AI, utilizza il suo builder. Scrivi solo una breve descrizione e avrai la prima versione del tuo sito pronta in un minuto.

A partire da 2,99€/mese, il piano Website Builder & Web Hosting di Hostinger permette agli utenti di creare fino a 100 siti web su un unico account di hosting. Offre anche banda illimitata, certificati SSL illimitati e un dominio gratuito per un anno.

WooCommerce

Homepage di Woocommerce

Se hai un sito WordPress esistente o prevedi di utilizzare il sistema di gestione dei contenuti (CMS), prendi in considerazione il plugin WooCommerce. Dopo l’attivazione, questo plugin gratuito e open-source trasformerà il tuo sito in un negozio online.

Questa piattaforma offre ampie funzionalità di eCommerce. Includono temi WooCommerce per negozi online, strumenti SEO integrati, integrazioni di gateway di pagamento e corrieri per la spedizione.

Fortunatamente, WooCommerce è facile da usare. Una volta che installi il plugin, segui semplicemente il processo di configurazione per preparare il tuo negozio eCommerce.

Sebbene WordPress e WooCommerce siano gratuiti, gli utenti possono aspettarsi acquisti in-app. Potrebbero aver bisogno di risparmiare fino a 250€ per installare componenti aggiuntivi a pagamento, come un tema premium, plugin di marketing, software CRM e uno strumento analitico.

Oltre a ciò, gli utenti dovrebbero anche calcolare i costi di hosting e del nome di dominio. D’altra parte, WordPress offre più flessibilità e opzioni di personalizzazione rispetto ai builder di siti web.

3. Imposta metodi di pagamento e spedizione

Sia che si tratti di integrazione di gateway di pagamento offline o online, l’istituzione di un modo sicuro per accettare i pagamenti non dovrebbe essere trascurata.

Suggerimento dell'esperto

A Hostinger, offriamo certificati SSL per rafforzare la sicurezza del tuo sito eCommerce. Un negozio online sicuro fa una buona impressione e garantisce ai tuoi clienti di sentirsi al sicuro quando effettuano transazioni.

Editor

Darius G.

Direttore del Servizio Clienti

Molte piattaforme di eCommerce offrono integrazioni di pagamento integrate; ad esempio, WooCommerce ha WooCommerce Payments. Oltre a ciò, di solito supportano molte soluzioni di elaborazione dei pagamenti di terze parti, come PayPal e Stripe.

Nel frattempo, il Website Builder di Hostinger ti permette di impostare facilmente i pagamenti e le spedizioni dalla sua interfaccia. Per quanto riguarda l’elaborazione dei pagamenti, la piattaforma supporta più di 20 gateway di pagamento tramite .kevin e Stripe.

Ricorda di non trascurare la raccolta dell’IVA impostando le zone fiscali e le aliquote fiscali unitarie. Quindi, puoi automatizzare i calcoli fiscali per le tue transazioni utilizzando software per le imposte sulle vendite, come Quaderno e Avalara.

Inoltre, i tuoi potenziali clienti vorranno sapere quali opzioni di evasione e spedizione offre il tuo negozio eCommerce. Oltre all’integrazione dei servizi di spedizione, i proprietari di aziende possono considerare altri metodi, come il ritiro al bordo strada.

4. Progetta il tuo negozio eCommerce

Il design del sito web eCommerce svolge un ruolo importante nella trasmissione del messaggio del tuo brand. Pertanto, considera come combinare i tuoi font, colori e layout per attrarre il mercato giusto.

Grazie ai temi predefiniti di WordPress e ai template di builder di siti web, i proprietari di aziende non devono preoccuparsi di partire da zero.

I temi e i template rendono più semplice la progettazione di siti eCommerce, permettendoti di modificare ogni elemento del sito web senza la necessità di programmare.

I proprietari di siti web WordPress possono personalizzare l’aspetto del sito utilizzando il Personalizzatore di temi. Su di esso, è anche possibile caricare il tuo tema personale. Vai su Aspetto Personalizza dalla tua dashboard di WordPress per accedere all’editor.

La dashboard di WordPress che evidenzia il menu Aspetto e il sottomenu Personalizza

Poiché si prevede che le transazioni di eCommerce effettuate tramite telefoni cellulari raggiungeranno quasi il 70% entro la fine del 2024, consigliamo di scegliere un template di eCommerce reattivo per far caricare il tuo negozio online senza problemi su tutti i dispositivi.

Nel frattempo, il builder di negozi online di Hostinger viene fornito con oltre 150 template progettati per vari scopi che possono adattarsi a qualsiasi dimensione dello schermo.

Una volta scelto il migliore per le tue esigenze, sarai libero di modificarlo con il suo editor drag-and-drop.

Template del website builder di Hostinger

Se preferisci utilizzare il CMS di WordPress e hai un budget maggiore da spendere per il design del sito web, potresti considerare di pagare per i servizi di design da una società di design di siti web WordPress.

5. Crea elenchi di prodotti

La pagina di elenco dei prodotti è dove i clienti trovano informazioni su beni o servizi disponibili per l’acquisto. Tipicamente, gli elenchi dei prodotti includono:

  • Nomi dei prodotti e prezzi.
  • Immagini o video del prodotto.
  • Descrizioni del prodotto.
  • Recensioni dei clienti.
  • Funzionalità del carrello della spesa.
  • Sezione FAQ.
Elenco dei prodotti di Solidu Cosmetics contenente nome del prodotto, prezzo, descrizione, funzionalità del carrello e una foto del prodotto di alta qualità nel contesto dello stile di vita.

Poiché i file multimediali aiutano a catturare l’attenzione dei visitatori, assicurati di presentare foto di prodotti di alta qualità nei tuoi annunci. Detto ciò, non devi assumere professionisti per fotografare i tuoi prodotti. Diamo un’occhiata veloce ad alcuni consigli per scattare foto accattivanti di prodotti:

  • Definisci la tua idea. Uno dei migliori esempi è mostrare i prodotti in un contesto di stile di vita. Ad esempio, se vendi attrezzature da esterno, scatta le foto dei tuoi prodotti in natura. Aiuta a evidenziare le caratteristiche e i vantaggi di un prodotto.
  • Prepara l’attrezzatura. Per ottenere ottime immagini dei prodotti, prendi in considerazione l’idea di investire in una buona fotocamera e un treppiede compatibile. Se scatti al chiuso, assicurati di controllare l’illuminazione.
  • Organizza il set. Dall’allestimento dell’area allo scatto di prove e alla prova del flusso di lavoro, esegui tutti i passaggi necessari per garantire un processo di servizio fotografico senza intoppi.
  • Scatta le foto del prodotto. Fotografa i tuoi prodotti da ogni angolazione, così i potenziali clienti possono vederli da molteplici punti di vista.
  • Modifica le foto. In questa fase finale, i proprietari di aziende possono implementare alcune modifiche per migliorare la qualità dell’immagine.

6.  Aggiungi le principali pagine del sito web eCommerce

Per attirare e generare vendite dal tuo pubblico di riferimento, le informazioni sulle pagine principali del tuo sito web dovrebbero essere facilmente visibili e accessibili. Discutiamo di alcune pagine ed elementi che tutti i proprietari di siti eCommerce dovrebbero sviluppare con cura.

Homepage

Poiché la tua homepage è la prima cosa che la maggior parte degli acquirenti vede, dovrebbe contenere informazioni convincenti e chiare sul tuo sito, insieme a grafiche di alta qualità.

Inoltre, la homepage dovrebbe caricarsi rapidamente: il 47% dei clienti si aspetta che i siti web dei negozi online si carichino massimo in 2 secondi. Altrimenti, potrebbero lasciare il negozio e non tornare più. Google considera anche la velocità di caricamento come uno dei principali fattori di posizionamento.

Per ridurre le dimensioni della tua homepage e aumentare il suo tempo di caricamento, comprimi i tuoi file multimediali prima di caricarli. Puoi utilizzare uno strumento di compressione, come Kraken.io o Tiny PNG. Oltre a ciò, non dimenticare di abilitare la cache e pulire il tuo codice.

Oltre a ciò, assicurati che la tua pagina iniziale sia facile da navigare. Uno dei modi più semplici è fornire categorie di prodotti e una funzione di ricerca. Aiutano i clienti a trovare ciò che stanno cercando più rapidamente.

Pagina chi siamo

La pagina “Chi Siamo” permette ai visitatori di scoprire di più sulla storia e sulla missione del tuo brand. Oltre a fornire informazioni agli acquirenti online che non hanno mai sentito parlare del tuo brand, questa pagina aiuta ad attrarre investitori e collaboratori.

Mentre una breve descrizione dell’azienda è un must, puoi anche includere la sua storia, la missione e la proposta di valore per distinguere la tua attività dalla concorrenza.

Inoltre, presentare le persone dell’azienda è un ottimo modo per migliorare la tua pagina “Chi siamo“. Aiuta anche a umanizzare il tuo brand, che aiuta a stabilire una connessione più significativa con i visitatori.

Una foto di gruppo sulla pagina La nostra storia di Solidu Cosmetic.

Pagina contattaci

Una pagina di informazioni di contatto consente ai clienti di verificare la disponibilità e l’affidabilità di un’azienda. Rendi facile per loro trovare i tuoi dettagli di contatto, come il numero di telefono, l’email e l’indirizzo fisico, se ne hai uno.

Per migliorare la tua credibilità, ricorda di essere accessibile e trasparente. I clienti sono più propensi a effettuare acquisti, sia per la prima volta che ripetuti, se si fidano di un brand.

I siti web di eCommerce possono anche utilizzare un modulo di contatto. Visualizzandone uno, i proprietari di aziende possono raccogliere i dati dei clienti per aiutare con la generazione e il consolidamento dei lead.

Se hai un sito WordPress, WPForms e Ninja Forms sono alcuni dei migliori plugin per moduli di contatto da provare.

Pagina delle domande frequenti (FAQ)

I clienti di solito hanno numerose preoccupazioni riguardo al processo di acquisto. Pensa ai problemi o alle domande più comuni dei clienti, come le opzioni di spedizione, il tracciamento degli ordini e i paesi serviti.

Oltre a risposte dettagliate e utili, puoi fornire approfondimenti sui prodotti e servizi dell’azienda. Inoltre, includi una barra di ricerca sulla pagina delle FAQ per aiutare i clienti a trovare informazioni.

Pagina della privacy

Assicurati di mostrare in modo evidente la tua politica sulla privacy in aree come i menu, il login o le pagine di checkout finale. Per quanto riguarda lo sviluppo di una politica sulla privacy, consigliamo di ottenere assistenza professionale per garantire la piena conformità.

Politica di reso e rimborso

Offrire una politica di reso e rimborso dettagliata dimostra che un’azienda sostiene la qualità dei suoi prodotti e valuta la sua reputazione. Dal punto di vista del proprietario dell’azienda, questa politica aiuta a gestire resi e rimborsi in modo più efficace.

Ecco alcuni dettagli da considerare quando si crea una politica di reso e rimborso:

  • Elenco di articoli non restituibili e non rimborsabili.
  • Lasso di tempo in cui è possibile accettare resi e rimborsi.
  • Condizione dell’articolo accettabile, ad esempio, con le ricevute o le etichette del prezzo ancora attaccate.
  • Procedura su come i clienti possono richiedere resi e rimborsi.

Carrello della spesa e processo di pagamento sicuro

Ai clienti piace sapere cosa hanno aggiunto ai loro carrelli della spesa mentre sfogliano altri articoli.

Organizza tutti gli articoli in modo ordinato e ricorda di includere dettagli importanti, come foto dei prodotti e prezzi. Per dimostrare trasparenza, dovrebbe essere visibile anche la ripartizione delle spese e il tempo di consegna stimato.

Ricorda di garantire che i moduli siano facili da compilare per rendere gli acquisti futuri più semplici per i clienti. Il checkout come ospite è una fantastica funzionalità per migliorare le conversioni, poiché consente a chiunque di effettuare acquisti senza prima registrarsi.

Scegliere fornitori di gateway di pagamento eCommerce e di elaborazione delle carte rispettabili come Paypal, Stripe o Apple Pay aiuterà a garantire i pagamenti e a proteggere i dati dei clienti.

Secondo le statistiche più recenti sull’eCommerce, mentre la maggior parte delle vendite online in tutto il mondo viene effettuata tramite pagamenti con carta di credito, i portafogli digitali sono destinati a diventare presto il metodo di pagamento online preferito.

Quindi, offri una vasta selezione di opzioni per migliorare le conversioni.

Soluzione di spedizione

Oltre alle opzioni di pagamento, è essenziale fornire diversi metodi di spedizione.

Assicurati di includere informazioni come tasse, data di consegna prevista e se la spedizione internazionale è disponibile.

Inoltre, considera quali metodi potrebbero preferire i tuoi clienti. I costi di spedizione in tempo reale sono un’ottima scelta se i tuoi prodotti variano notevolmente in dimensioni e peso.

Tuttavia, se sono simili per dimensioni, prendi in considerazione l’offerta di spedizione a tariffa fissa.

Invito all’azione (CTA)

Un chiaro e diretto invito all’azione (CTA) è una parte integrante di un sito web con una buona navigazione. I CTA sono testi, immagini e pulsanti che indicano ai clienti cosa fare dopo.

Esempi includono: iscriviti a una newsletter, registra un account, e aggiungi un articolo al tuo carrello della spesa.

Utilizza colori vivaci sui pulsanti CTA, poiché la scelta del colore può influenzare notevolmente il tasso di conversione di una pagina.

Pagine del prodotto

Le pagine dei prodotti sono cruciali nel processo decisionale del cliente. Con l’eCommerce, gli acquirenti non possono tenere, toccare o provare il prodotto. Invece, tutto si basa su ciò che vedono sui loro dispositivi.

Per questo motivo, avere immagini di qualità professionale e fornire descrizioni complete del prodotto è essenziale.

Coprire tutti gli aspetti del prodotto, inclusi dimensioni, materiali, usi e benefici, può aiutare i clienti a prendere decisioni di acquisto informate.

Perché hai bisogno di un sito web eCommerce

Se sei ancora indeciso a vendere online, tieni presente che avviare un negozio eCommerce offre molta flessibilità. Poiché non richiedono sedi fisiche, i negozi online sono più facili e più economici da lanciare.

Diamo un’occhiata ad altre quattro buone ragioni per iniziare a vendere online.

Aumento della preferenza per lo shopping online

Con la quota di eCommerce delle vendite al dettaglio globali prevista per raggiungere il 24% entro il 2026, l’industria è pronta per una continua crescita.

Tutto sommato, è facile capire perché sempre più persone apprezzano la comodità dello shopping online. I clienti beneficiano in diversi modi, come ad esempio:

  • Efficienza temporale. Fare acquisti online è l’ideale per le persone che sono sempre in movimento. Possono acquistare qualsiasi cosa con pochi tocchi sui loro dispositivi mobile invece di passare ore a spostarsi fisicamente da un negozio all’altro.
  • Elaborazione dei pagamenti senza problemi. Effettuando acquisti online, i clienti non devono affrontare le file alla cassa e possono rapidamente selezionare il loro metodo di pagamento preferito.
  • Spedizione gratuita. Il 76% dei clienti cerca la spedizione gratuita quando fa acquisti online. Inoltre, i clienti attenti ai prezzi possono risparmiare denaro cercando attraverso siti di coupon.
  • Economicità. L’81% dei clienti è più propenso a fare acquisti quando vengono offerti premi o cashback. Come la spedizione gratuita, gli appassionati di shopping online utilizzeranno i codici sconto per ridurre le loro spese.

Riduzione delle spese operative con disponibilità 24/7

Vendere prodotti online è meno rischioso che aprire un negozio fisico. I mercati online costano meno da mantenere poiché risparmi denaro sulle seguenti cose:

  • Spese del personale. I proprietari di aziende possono integrare un chatbot o un assistente virtuale per gestire e automatizzare varie attività, come il supporto clienti, la prenotazione di appuntamenti e la gestione delle scorte. Se vuoi fare un passo avanti, potresti provare a integrare un chatbot alimentato da intelligenza artificiale per massimizzare la tua efficienza.
  • Consumo di energia. Non dovrai preoccuparti del costo dell’elettricità per l’illuminazione e il mantenimento della temperatura nella stanza.
  • Affitto mensile. Creare un sito web di eCommerce, mentre è necessario sottoscrivere un piano di hosting e un nome di dominio, richiede meno soldi rispetto all’apertura e alla manutenzione di un negozio fisico.

In generale, il costo per avviare un negozio online include tipicamente l’allestimento del sito, la manutenzione e il marketing. Anche se assumi del personale, i costi totali saranno molto più bassi e prevedibili.

Opportunità di raccolta dati per scopi di personalizzazione

Circa il 60% dei clienti è più propenso a diventare acquirenti abituali dopo un’esperienza di acquisto personalizzata.

Una delle chiavi per una strategia di personalizzazione di successo è un’estesa raccolta di dati dei clienti. Avere un sito web di eCommerce apre molte opportunità per la raccolta di dati degli utenti.

Tuttavia, i proprietari di aziende dovrebbero capire che i clienti di oggi richiedono maggiore trasparenza su come le aziende utilizzano i loro dati. Ecco perché molte aziende online passano dalla raccolta di dati di terze parti a dati di zero-party.

Adattabilità al panorama aziendale in continua evoluzione

Creare un sito eCommerce porta la tua attività un passo avanti rispetto alla sua concorrenza. La visibilità online aiuta a stabilire la credibilità del brand e a incoraggiare la fiducia. Di conseguenza, è possibile creare connessioni e relazioni più profonde con potenziali clienti.

Il panorama aziendale mostra un’evoluzione continua. Uno degli esempi più semplici è l’uso dei social media, da Facebook a Instagram e TikTok, per scopi pubblicitari.

Senza dubbio, migrare verso la sfera online rende il marketing digitale più facile, permettendo alle aziende di raggiungere un pubblico più ampio e ottenere una base di clienti più grande. Quando confrontata con i media convenzionali, la pubblicità digitale offre benefici più tangibili, come:

  • Rendimento più alto sull’investimento. SEO ed email marketing sono tra le migliori strategie a basso investimento che producono tanto impatto a lungo termine quanto altre strategie di marketing digitale.
  • Monitoraggio più semplice. I proprietari di aziende possono impostare analisi e metriche del sito web eCommerce. Farlo ti permette di misurare l’impatto dei tuoi sforzi di marketing facilmente e con precisione.
  • Flessibilità. Grazie all’analisi in tempo reale, puoi prolungare, regolare o interrompere una campagna di marketing. Questo aiuta a garantire che tu spenda il budget di marketing in modo efficace.
  • Mira più precisa. Ricercare le demografiche di ogni piattaforma pubblicitaria permette ai proprietari di aziende di capire come raggiungere diversi pubblici.

Consigli per promuovere il tuo negozio eCommerce

Una volta che il tuo sito eCommerce è online, è il momento di farlo conoscere. Anche se può sembrare noioso, fare marketing per un sito eCommerce non dovrebbe essere un problema. Rivediamo quattro metodi efficaci per promuovere un negozio online.

Implementa il content marketing

Il content marketing riguarda la creazione e la distribuzione di contenuti di valore, inclusi post sul blog, video e newsletter, per pubblici specifici. Questo approccio di marketing aiuta a migliorare l’autorità del brand, stabilendolo come leader del settore.

Il content marketing basato sulla SEO è ancora più potente. Mentre fornire contenuti pertinenti aiuta a costruire connessioni più profonde con il mercato di riferimento, l’ottimizzazione per i motori di ricerca aiuta a migliorare la sua posizione nei risultati di ricerca.

Inizia la tua creazione di contenuti identificando le parole chiave SEO con strumenti come Ahrefs Keyword Explorer o Google Search Console. Avrai anche bisogno di uno strumento di analisi come Google Analytics per monitorare le prestazioni.

Come nota a margine, condurre una strategia di content marketing richiede una dedizione continua per poter beneficiare dei risultati a lungo termine.

Aumenta la presenza sui social

Integrare i social media nei siti web di eCommerce è un ottimo modo per raggiungere un pubblico più ampio. Inoltre, il 52% dei marketer concorda sul fatto che il marketing sui social media aiuta ad aumentare le vendite e i ricavi.

Riutilizzare il contenuto web per gli account Facebook o Instagram dell’azienda è un ottimo punto di partenza. Puoi anche condurre l’ascolto sociale per tenere traccia di ciò che è di tendenza.

I proprietari di aziende possono anche utilizzare i social media per fornire assistenza ai clienti. Sebbene possa essere spaventoso avere clienti che si lamentano pubblicamente, il feedback negativo fornisce preziose intuizioni per migliorare la tua attività di eCommerce.

Per la vittoria, i commenti positivi sono potenti forme di prova sociale.

Esegui il marketing di affiliazione

Il marketing di affiliazione avviene quando le aziende pagano commissioni ai partner affiliati per ogni acquisto effettuato dai loro unici link di affiliazione.

Questa strategia aiuta ad aumentare il traffico web organico, poiché ogni clic sul link affiliato porterà i visitatori alla tua landing page.

Grazie al suo sistema basato su commissioni, il marketing di affiliazione è notevolmente conveniente dal punto di vista dei costi. Di conseguenza, le aziende possono ridurre i loro costi pubblicitari aspettandosi un ROI più alto.

Per garantire il successo, puoi invitare creatori di contenuti o influencer a registrarsi come affiliati.

Collaborando con loro, un’azienda di eCommerce può raggiungere un pubblico target più ampio e generare lead più qualificati. Infatti, l’80% degli acquirenti ha acquistato prodotti o servizi raccomandati dagli influencer.

Crea una lista di distribuzione

Condurre il marketing via email può migliorare la strategia di marketing complessiva di un’azienda di eCommerce. Nelle tue newsletter, puoi incorporare post dei social media, annunciare il lancio di prodotti e persino invitare le persone a partecipare a un webinar.

Anche se il marketing via email produce tipicamente 42€ per ogni 1€ speso, il risultato dipenderà fortemente dalla tua lista di distribuzione. Incoraggia i visitatori a compilare il tuo modulo di contatto utilizzando, ad esempio, sondaggi, quiz oppure offerte promozionali.

Inoltre, utilizza un indirizzo email basato sul dominio professionale per migliorare la credibilità del tuo brand.

Il piano di hosting condiviso di Hostinger è una buona opzione per ospitare una email aziendale e un negozio online nello stesso posto senza costi aggiuntivi, a partire da soli 1,99€/mese.

Entrambi i servizi di posta elettronica includono misure di sicurezza avanzate per proteggere il tuo account, come filtri anti-spam e controlli antivirus. Una volta deciso un piano, configura il tuo indirizzo email professionale direttamente dal cruscotto hPanel.

Conclusioni

Come per l’avvio di qualsiasi attività online, la creazione di un sito web eCommerce richiede un piano aziendale e una strategia di marketing. Una volta che hai determinato cosa vendere e come farlo, puoi commercializzare i tuoi prodotti attraverso un negozio eCommerce a pieno titolo.

Ecco un breve riassunto su come creare il tuo negozio online:

  1. Ottieni un piano di hosting e un nome di dominio unico. Prima di scegliere un piano di hosting, trova un’azienda di hosting affidabile e decidi il tipo di hosting. Per quanto riguarda l’ottenimento di un buon nome di dominio, utilizza un generatore di nomi per aiutarti nel processo di brainstorming.
  2. Scegli la giusta piattaforma eCommerce o un builder di negozi online. Vai con WooCommerce se utilizzi già WordPress. In alternativa, considera il Website Builder di Hostinger per una soluzione all-in-one di piattaforma eCommerce e servizi di hosting.
  3. Integra gateway di pagamento e opzioni di spedizione. Per migliorare l’esperienza dell’utente, i proprietari di aziende possono offrire servizi di elaborazione dei pagamenti online e offline. Allo stesso modo, oltre a fornire servizi di spedizione veloci e gratuiti, possono includere il ritiro al bordo strada.
  4. Crea elenchi di prodotti. Oltre al nome e al prezzo, un buon elenco di prodotti presenta dettagliate esposizioni del prodotto, immagini di alta qualità del prodotto, recensioni dei clienti e una funzione di carrello della spesa.
  5. Aggiungi le principali pagine del sito web di eCommerce. Includono una homepage, una pagina “Chi Siamo”, una pagina di contatto, una pagina FAQ e pagine di prodotto.

Assicurati di controllare attentamente ogni pagina prima di lanciare il tuo sito eCommerce. Inoltre, considera di effettuare alcuni acquisti di prova per assicurarti che tutto funzioni correttamente.

Speriamo che questo tutorial ti abbia aiutato a ottenere preziose informazioni sulla creazione di un negozio online di successo. Ti auguriamo buona fortuna con la tua attività.

FAQ su come creare un sito eCommerce

Questa sezione risponde a tre delle domande più frequenti sulla creazione di un sito web eCommerce.

Posso creare un sito web eCommerce gratuitamente?

In breve, sì. La chiave è trovare un web hosting gratuito che non forza la pubblicità e ti permette di collegare un nome di dominio personalizzato. Il progetto di hosting web gratuito di Hostinger, 000webhost, consente agli utenti di ospitare un sito web nel suo spazio di archiviazione di 300 MB e nell’ambiente di banda larga di 3 GB. Questo provider di hosting web gratuito non impone nemmeno pubblicità, il che è perfetto per il branding.

Quanto costa creare un sito web eCommerce?

Dipende dai requisiti del sito web. Più grande è il sito di eCommerce, più costoso sarà il costo dell’hosting a causa dell’aumento delle risorse del server.

Il nostro Web Hosting Business, 3,49€/mese, è ottimo per piccole e medie imprese. Per siti eCommerce più grandi, considera Cloud Startup a 9,99€/mese. Entrambi includono un certificato SSL gratuito, backup quotidiani e registrazione del dominio.

Qual è la migliore piattaforma eCommerce?

Il Website Builder di Hostinger offre uno dei migliori builder di negozi online. Fornisce una soluzione all-in-one per un builder di siti web e un servizio di hosting web.
Oltre a numerosi bellissimi template, l’editor drag-and-drop e gli strumenti di IA, il Website Builder di Hostinger offre ampie funzionalità di eCommerce e marketing. Viene anche fornito con un nome di dominio gratuito, certificati SSL e larghezza di banda illimitata.

Author
L'autore

Michela Z.

Michela si focalizza sul condividere le sue conoscenze di hosting e marketing digitale e sull'aiutare le aziende ad avere successo online, con un particolare interesse per la creazione di siti web e di e-commerce. Nel suo tempo libero le piace sedersi davanti un buon libro e ascoltare musica.