Che cos’è WordPress e come funziona? Una panoramica del CMS più diffuso al mondo

WordPress è lo strumento di creazione di siti web leader in tutto il mondo e alimenta oltre la metà dei contenuti del web. Questo sistema di gestione dei contenuti (CMS) open source è versatile e facile da usare, rendendolo la scelta ideale per utenti di tutti i livelli.

Tuttavia, con le numerose piattaforme per la creazione di siti web disponibili, i nuovi arrivati ​​potrebbero aver bisogno di aiuto per decidere se utilizzare WordPress o altre soluzioni.

Se vuoi imparare a utilizzare WordPress, questo articolo ti aiuterà a iniziare. Approfondiremo cos’è WordPress e cosa lo rende popolare. Inoltre, discuteremo brevemente come utilizzarlo: dalla protezione di un account di hosting WordPress gestito e un nome di dominio all’installazione di temi e plugin.

Che cos'è WordPress?

WordPress è un sistema di gestione dei contenuti (CMS) open source che può essere utilizzato per creare, modificare e mantenere siti web. Tecnicamente, WordPress è scritto in PHP e funziona su un database MySQL o MariaDB. Inoltre, WordPress offre, tra le altre cose, plugin e temi.

Video tutorial su cos’è WordPress

Se preferisci le informazioni in formato visivo, guarda il nostro video sull’argomento.

Iscriviti per altri video istruttivi! Accademia Hostinger

Per quali tipi di siti web è adatto WordPress?

Molte persone utilizzano WordPress per creare vari tipi di siti web, come ad esempio:

  • Blog personali. Da quando WordPress è nato come piattaforma di blogging, dispone di potenti funzionalità integrate per scrivere post sul blog, classificare i contenuti e rivedere i commenti. L’interfaccia intuitiva semplifica anche la gestione di un blog WordPress.
  • Portfolio. Liberi professionisti e creativi possono mostrare il proprio lavoro con un sito WordPress utilizzando un tema portfolio e un plug-in per la galleria.
  • Siti web aziendali. WordPress supporta funzionalità aziendali essenziali come moduli di contatto, prenotazione di appuntamenti e recensioni dei clienti, utili per un sito aziendale o di piccole imprese.
  • Negozi online. Plugin come WooCommerce possono convertire WordPress in una piattaforma di e-commerce completa, con strumenti come elenchi di prodotti, carrelli della spesa ed elaborazione sicura dei pagamenti.
  • Siti web di appartenenza. Le funzionalità di gestione degli utenti integrate e i plugin specializzati di WordPress possono facilitare paywall, modelli di abbonamento e directory dei membri.
  • Siti web di notizie. La piattaforma del sito web supporta la pubblicazione intuitiva, la modifica semplice dei contenuti e l’efficiente assegnazione dei ruoli utente, ideale per la distribuzione di notizie.
  • Siti web di beneficenza. WordPress offre modi per integrare pulsanti di donazione, calendari di eventi e sistemi di gestione dei volontari, perfetti per le fondazioni senza scopo di lucro.
  • Forum. I plugin del forum WordPress ti consentono di impostare discussioni sugli argomenti, aggiungere profili utente e aumentare il coinvolgimento per promuovere una forte comunità online.
  • Corsi online. I plugin del sistema di gestione dell’apprendimento (LMS) offrono la creazione di corsi, il monitoraggio degli studenti e sistemi di pagamento integrati.
  • Siti web di alloggi. WordPress semplifica la gestione di hotel e case vacanze. Molti plugin possono semplificare le operazioni di ospitalità, tra cui prenotazioni, inventari delle camere, prezzi e comunicazioni con gli ospiti.
  • Siti web di eventi. Vari plugin aiutano a creare elenchi di eventi, vendere biglietti, promuovere sponsor e fornire mappe interattive dei luoghi. Le integrazioni dei social media aiutano ulteriormente a pubblicizzare gli eventi.
  • Bacheche di lavoro. I professionisti delle risorse umane possono creare una pagina di carriera aziendale utilizzando i plug-in della bacheca di lavoro. Possono aiutare a gestire annunci di lavoro, domande e profili dei candidati.

Perchè utilizzare WordPress?

Con così tanti builder di siti web sul mercato, potresti chiederti cosa rende WordPress diverso. Ecco perché milioni di proprietari di siti utilizzano WordPress:

Facile da usare

Con WordPress, gli utenti possono creare il proprio sito web senza programmazione. Il pannello di amministrazione è intuitivo e ti consente di gestire facilmente contenuti, contenuti multimediali, aspetto e plug-in.

Pannello di amministrazione di WordPress

Per creare pagine o post, gli utenti di WordPress possono sfruttare l’editor Gutenberg. Utilizza un sistema drag-and-drop basato su blocchi, offrendo un modo visivo e adatto ai principianti per modificare i contenuti. Puoi impilare e spostare elementi come testo, immagini e video sull’interfaccia intuitiva.

Editor Gutenberg di Hostinger

Facile da configurare

Per utilizzare un CMS, generalmente è necessario scaricare e caricare il software su un server web compatibile. La maggior parte degli host web oggi supporta PHP e MySQL, che sono requisiti fondamentali per eseguire WordPress.

Noi di Hostinger offriamo uno strumento per installare WordPress con un clic tramite hPanel. In questo modo, puoi rendere operativo il tuo sito web senza preoccuparti dell’installazione manuale.

Open Source

Essendo un software open source, WordPress incoraggia la collaborazione e l’innovazione globali. Questo sistema consente una personalizzazione avanzata, in cui gli sviluppatori possono modificare i file, i temi e i plugin principali di WordPress per adattare i siti alle loro esigenze.

Di conseguenza sono emersi molti prodotti sviluppati dalla comunità, arricchendo l’ecosistema con diverse opzioni e strumenti. Il modello open source consente inoltre aggiornamenti regolari per migliorare la sicurezza e la funzionalità.

Altamente personalizzabile

La personalizzazione è uno dei vantaggi più notevoli dell’utilizzo di WordPress. Con migliaia di temi WordPress nella directory ufficiale, puoi personalizzare il design del tuo sito web in base al tuo brand e alle tue preferenze sulle funzionalità.

Inoltre, che tu stia creando piccoli siti web o grandi negozi di eCommerce, ci sono plugin WordPress per supportare le tue esigenze. Aggiungi funzionalità come moduli di contatto, gallerie, integrazione di Google Analytics e gateway di pagamento in pochi clic.

Pagina dei plugin wordpress

Conveniente

Molti scelgono WordPress per la sua convenienza. Il download del software principale non costa denaro e sono disponibili molti plugin e temi WordPress gratuiti. Ciò rende possibile creare un sito web aziendale senza pagare una tariffa mensile elevata.

Anche se devi comunque pagare per il web hosting, molti fornitori offrono piani convenienti. Ad esempio, i prezzi di abbonamento di Hostinger partono da 2,99€ al mese, che include un nome di dominio gratuito e un tema gratuito sviluppato dal nostro team.

Piena proprietà del tuo sito

WordPress offre agli utenti il ​​pieno controllo sul proprio sito web, dal contenuto, al design, alla funzionalità. Apporta tutte le modifiche che desideri senza limitazioni della piattaforma.

Inoltre, non ci sono restrizioni sulla monetizzazione del tuo sito, permettendoti di implementare vari metodi per fare soldi online. Puoi visualizzare annunci, diventare un affiliato e persino vendere prodotti o servizi.

SEO-friendly

Un sito web WordPress offre una solida base per l’ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO). Il software dispone di funzionalità integrate che consentono un’ottimizzazione efficace della pagina, come strutture di permalink pulite, creazione semplice di contenuti e testi alternativi.

I plugin SEO possono anche aiutare a migliorare la visibilità del sito sui motori di ricerca come Google.

Scalabile

La piattaforma WordPress self-hosted offre agli utenti un ambiente altamente scalabile per i loro siti web. Puoi scegliere qualsiasi provider di hosting e il piano che meglio si adatta alle tue esigenze attuali.

Se le tue risorse di hosting web diventano troppo grandi, aggiorna il tuo piano o passa a un host web diverso. Questa flessibilità garantisce che il tuo sito web WordPress possa crescere ed evolversi man mano che la tua attività o il tuo pubblico si espandono.

Su Hostinger offriamo un servizio di migrazione del sito web gratuito senza costi aggiuntivi, così puoi trasferire in sicurezza il tuo sito WordPress sul nostro hosting senza influire sull’esperienza dell’utente.

Comunità WordPress attiva

Con milioni di persone che utilizzano WordPress in tutto il mondo, puoi trovare tantissime risorse online che offrono soluzioni a vari problemi. Ciò compensa la mancanza di supporto diretto da parte del software, che può essere essenziale per i principianti.

I tutorial di Hostinger sono un buon esempio. Offriamo centinaia di guide per l’utilizzo di WordPress, dalla configurazione del tuo primo sito web all’ottimizzazione delle prestazioni del tuo sito.

Se sei più uno studente che predilige l’approccio visivo, dai un’occhiata al nostro canale YouTube dell’Accademia Hostinger.

Multilingue

Il pannello di amministrazione di WordPress è disponibile in oltre 70 lingue, consentendo agli utenti di diverse regioni di utilizzare la piattaforma nella loro lingua madre.

Se il tuo sito web si rivolge a un pubblico internazionale, esistono numerosi plugin WordPress gratuiti e a pagamento per la creazione di contenuti multilingue.

Differenze tra WordPress.org e WordPress.com

È fondamentale notare che WordPress è disponibile in due versioni: WordPress.org e WordPress.com. Sebbene condividano lo stesso nome, le loro funzionalità e il loro utilizzo sono distinti.

WordPress.org

Questa versione è nota come WordPress self-hosted. Il download è gratuito e offre agli utenti il ​​pieno controllo sul proprio sito web, inclusa l’installazione di qualsiasi tema o plug-in WordPress dalla directory.

Per utilizzare WordPress.org, devi acquistare il web hosting e il tuo nome di dominio.

WordPress.com

WordPress.com è un website builder basato sul software WordPress. Dispone di un proprio servizio di hosting, il che lo rende una scelta adatta se non desideri la libertà di gestire e ottimizzare il back-end del tuo sito web.

Sono disponibili piani WordPress gratuiti, ma sono piuttosto limitati. Visualizzano annunci WordPress.com, hanno una gamma limitata di temi e non consentono plug-in. I piani di abbonamento aggiornati offrono più libertà ma a pagamento mensile.

Consulta la tabella seguente per ulteriori informazioni sulla differenza tra WordPress.org e WordPress.com:

FunzionalitàWordPress.orgWordPress.com
PersonalizzazioneOffre una personalizzazione completa con migliaia di temi e plugin.Opzioni limitate: è necessario un piano premium per accedere alla maggior parte dei temi e dei plugin.
HostingRichiede un provider di hosting separato.L’hosting è incluso.
EcommerceFunzionalità e-commerce complete con plugin come WooCommerce.Richiede un piano Commerce per sbloccare le funzionalità di vendita online e di progettazione della vetrina, che costa 45€ al mese.
SupportoNessun supporto ufficiale, ma esiste una community WordPress ampia e attiva. Puoi anche ottenere assistenza dal provider di hosting scelto.Gli utenti del piano gratuito possono accedere alla documentazione e ai forum. I clienti a pagamento possono utilizzare email e live chat per il supporto.
PrezzoWordPress è gratuito, ma devi pagare per l’hosting e un dominio.Gratuito per l’uso base, ma i piani premium costano dai 4€ ai 45€ al mese.

Funzionalità di WordPress

WordPress è un sistema di gestione dei contenuti dotato di numerose funzionalità. Nelle sezioni seguenti, esamineremo le più importanti.

Dashboard di amministrazione e impostazioni

Dashboard di WordPress

La dashboard di amministrazione di WordPress è nota anche come area di amministrazione. Consente agli amministratori e al personale autorizzato di modificare WordPress e di eseguire operazioni di manutenzione.

L’accesso predefinito alla dashboard di WordPress avviene tramite yourdomain.com/wp-admin, dove si accede con il nome utente e la password impostati durante l’installazione di WordPress.

La dashboard di amministrazione contiene tutte le funzioni per la gestione del sito web, ad esempio l’editor di contenuti, il personalizzatore di temi, i plugin e i widget. Nelle sezioni che seguono verranno illustrate in dettaglio le singole funzioni.

Il menu delle impostazioni, che consente agli utenti di configurare WordPress, è accessibile anche dalla dashboard. Le opzioni che possono essere modificate includono la modifica dello slug e la disabilitazione dei commenti.

Importante! Se si dimentica la password di accesso alla dashboard e la funzione di recupero non funziona, è possibile reimpostare la password di WordPress nel database del sito utilizzando phpMyAdmin.

Editor dei contenuti

Editor dei contenuti di WordPress

L’editor di contenuti o editor di testo consente agli utenti di aggiungere, modificare e pubblicare post e pagine di WordPress. Se hai già familiarità con gli elaboratori di testi come Microsoft Word, usare l’editor di WordPress è un gioco da ragazzi.

La nuova versione dell’editor, Gutenberg, rende la creazione di contenuti su WordPress ancora più semplice.

L’editor Gutenberg consente agli utenti di aggiungere blocchi: componenti di contenuto che contengono vari formati di testo e media, nonché elementi di design. Ad esempio, è possibile aggiungere facilmente una galleria di immagini a un post di WordPress utilizzando il blocco appropriato.

Dopo aver creato il contenuto, gli utenti possono assegnare tag, un’immagine in evidenza e una meta descrizione al post o alla pagina tramite la barra laterale delle impostazioni. Molte di queste impostazioni nella barra laterale possono avere un impatto positivo sull’ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO).

Personalizzazione del tema

Personalizzatore temi WordPress

L’editor o personalizzatore di temi consente agli utenti di personalizzare il tema o il template di design corrente. Gli utenti possono apportare varie modifiche, come caricare un logo, personalizzare il menu di navigazione e impostare una homepage personalizzata.

Ogni tema ha un diverso livello di opzioni di personalizzazione. Quando si installa un tema gratuito, le opzioni di personalizzazione sono probabilmente limitate. I temi WordPress premium offrono solitamente ampie opzioni di personalizzazione, funzionalità e supporto.

Considera l’installazione di un plugin di page builder per un processo di progettazione più fluido e intuitivo. I plugin di page builder aggiungono all’editor del tema la funzionalità drag and drop, particolarmente utile per i principianti. Alcuni esempi di plugin per la creazione di pagine sono Elementor e Beaver Builder.

Plugin e widget

Sezione plugin di WordPress

I plugin sono componenti aggiuntivi che estendono le funzionalità di WordPress. Installando i plugin, gli utenti possono aggiungere funzionalità non disponibili nel software principale di WordPress. Molti dei plugin sono creati da sviluppatori della comunità di WordPress. È anche possibile creare il proprio plugin.

L’elenco ufficiale contiene attualmente oltre 58.000 plugin: c’è un plugin di WordPress praticamente per ogni situazione. Ci sono plugin per aumentare la sicurezza di un sito web, per velocizzare un sito, per migliorare l’ottimizzazione dei motori di ricerca, per aggiungere moduli e molto altro ancora.

In termini di prezzi, è possibile scegliere tra plugin gratuiti e premium per WordPress. I plugin gratuiti offrono solitamente funzionalità di base, mentre quelli a pagamento offrono più funzioni e possono includere l’assistenza clienti.

Ecco alcuni dei migliori plugin per WordPress che dovresti installare su WordPress:

  • WooCommerce. Un plugin open source per WordPress che offre funzionalità e-commerce.
  • Visual Composer. Un plugin drag and drop per la creazione di pagine che offre elementi di design precostituiti e semplifica la progettazione di un sito web WordPress.
  • Yoast SEO. Un plugin SEO che aggiunge indicatori SEO all’editor di testo di WordPress per aiutare gli articoli a posizionarsi meglio nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca (SERP).
  • Wordfence Security. Un firewall e un plugin di sicurezza che protegge un sito WordPress da malware, spam e altri attacchi dannosi.
Sezione widget di WordPress

I widget, invece, aggiungono contenuti e strutture supplementari a un sito web. WordPress dispone di diversi widget standard, come gli archivi, la galleria e i post recenti, e se nei possono aggiungerne altri installando dei plugin.

Quali tipi di siti web posso creare con WordPress?

WordPress è una piattaforma estremamente versatile che consente di creare tutti i tipi di siti web: le possibilità sono infinite. Nelle sezioni seguenti abbiamo elencato i tipi più comuni.

Blog

WordPress è stato originariamente sviluppato come strumento di blogging e i blog sono ancora uno dei tipi più comuni di siti web creati sulla piattaforma. Un blog può avere molti vantaggi: è uno sfogo per l’espressione di sé e un modo per socializzare. Inoltre, è possibile guadagnare con un blog.

La creazione di un blog di successo dipende da diversi fattori. È importante scegliere l’idea giusta per il blog, scegliere l’argomento giusto, scrivere contenuti di qualità e promuovere il blog in modo adeguato.

Portfolio

Artisti, fotografi, musicisti, scrittori e altri professionisti creativi utilizzano i portafogli online per dimostrare la propria professionalità a livello sociale. Un portfolio online facilmente accessibile può aumentare notevolmente le possibilità di ottenere commissioni e progetti.

Esistono molti temi per portfolio disponibili nella directory ufficiale di WordPress e presso fornitori terzi. I temi premium per i portfolio di solito includono funzionalità aggiuntive come gallerie di immagini già pronte, lightbox e formati a griglia.

Siti web aziendali

Molte aziende, dalle piccole imprese alle grandi società, creano siti web con WordPress per aumentare la propria visibilità e connettersi con i clienti.

Creare siti web aziendali dall’aspetto professionale è facile, grazie a una varietà di temi e plugin premium e gratuiti per quasi tutte le funzioni.

Siti web per beneficenza

WordPress è anche la piattaforma scelta da molti enti di beneficenza, chiese e organizzazioni no-profit. Questo grazie ai suoi bassi costi di gestione e manutenzione e alla curva di apprendimento relativamente piatta. Funzionalità come i plugin per le donazioni soddisfano ulteriormente le esigenze di queste organizzazioni.

Negozi online

Qualunque sia la tua idea di business online, WordPress è ben attrezzato per questo. Si può iniziare a vendere prodotti installando i plugin e-commerce di WordPress.

WooCommerce, il più popolare plugin per l’e-commerce di WordPress, implementa funzioni chiave per i negozi online, come carrelli della spesa, pagine di checkout, rimborsi in un clic, strumenti di marketing, un sistema di gestione degli ordini e altri componenti aggiuntivi.

Siti web popolari con WordPress

Diamo un’occhiata ad alcuni siti web popolari e vediamo come applicare le loro caratteristiche di design e i loro trucchi al tuo sito web.

The New Yorker

Sito WordPress: The New Yorker

Il sito del New Yorker utilizza caratteri serif per ottenere un aspetto semplice ma elegante, simile a quello della rivista stampata.

Le versioni online delle pubblicazioni non devono necessariamente imitare completamente la versione cartacea. Tuttavia, trasferendo alcune delle qualità familiari all’online si crea un’esperienza di brand più coerente.

Vogue

Homepage di Vogue

Il prossimo nell’elenco dei siti WordPress più popolari è Vogue. Questa rivista americana di moda e lifestyle utilizza la piattaforma per pubblicare le sue ultime storie e video di celebrità, dimostrando la capacità di WordPress di gestire contenuti multimediali.

Nonostante abbia più tipi di contenuti, il tema WordPress minimale rende il sito web pulito e ordinato. Di conseguenza, i visitatori possono concentrarsi sulle vivaci fotografie.

Il menu fisso semplifica la navigazione in questo sito WordPress: non è necessario scorrere verso l’alto per passare a una pagina diversa. Gli abbonati a Vogue possono anche salvare gli articoli per leggerli in futuro.

Sony Music

Sito WordPress: Sony Music

Il sito web di Sony Music è un ottimo esempio di come i brand commerciali di successo utilizzano WordPress.

Il design del sito è accattivante e deciso, grazie all’uso di uno slider di immagini con gli artisti di Sony Music, di video incorporati e di testo in lettere maiuscole per i titoli e le voci di menu.

Gli slider sono un modo dinamico e poco ingombrante per mettere in risalto i contenuti: si possono usare per mostrare più immagini.

Se stai creando un sito per la tua band, dovresti aggiungere un lettore audio in modo che i visitatori possano facilmente visualizzare un’anteprima dei tuoi contenuti.

The White House

Sito WordPress: The White House

Anche il sito ufficiale della Casa Bianca è realizzato con WordPress. Questo sito è un ottimo esempio di design professionale e user-friendly, essenziale per i siti governativi.

Utilizzando font serif per le intestazioni, il sito mantiene un aspetto classico. Nella parte superiore della pagina è presente una barra di navigazione con un menu a tendina che consente agli utenti di accedere ad altre aree del sito.

Il sito della Casa Bianca presenta anche funzioni accessibili, come i pulsanti per attivare la modalità ad alto contrasto o per ingrandire il testo. Queste opzioni contribuiscono a rendere l’esperienza di navigazione il più piacevole possibile per tutti i visitatori.

Beyoncé

Sito WordPress: Beyoncé

Non è una sorpresa che il sito web di Beyoncé sia gestito da WordPress: la piattaforma è incredibilmente popolare tra artisti, fotografi e musicisti.

Il sito di Beyoncé è incentrato su elementi visivi. La homepage contiene una galleria di immagini a schermo intero. Facendo clic su un’immagine si ottengono ulteriori informazioni e icone per la condivisione sui social media.

WordPress consente a Beyoncé di offrire un’esperienza visiva coinvolgente ai suoi fan. Prendi in considerazione l’idea di utilizzare le immagini a schermo intero in modo simile sul tuo sito web per mostrare il tuo lavoro al meglio.

Vantaggi e svantaggi di WordPress

L’utilizzo di WordPress presenta molti vantaggi, ma anche alcuni potenziali svantaggi. Assicurati di sapere cosa aspettarti da questa piattaforma prima di creare il tuo sito web su di essa.

Ecco un elenco dei vantaggi e degli svantaggi di WordPress:

Vantaggi

  1. Basso costo. Gli utenti devono pagare solo il dominio e l’hosting web. Il software di base WordPress e molti temi e plugin sono gratuiti.
  2. Installazione e aggiornamento semplici. La maggior parte degli host web offre strumenti per installare immediatamente WordPress. Anche l’aggiornamento del software all’ultima versione può essere effettuato rapidamente attraverso la dashboard di WordPress.
  3. Facile da gestire. Gli utenti non hanno bisogno di competenze di programmazione per scrivere e modificare i post, caricare e modificare le immagini, gestire gli utenti, aggiungere menu personalizzati o installare temi e plugin.
  4. Design personalizzato. Gli utenti possono creare facilmente un tema personalizzato grazie a migliaia di temi WordPress pronti all’uso. Esistono temi specifici per quasi tutte le nicchie, tra cui ristoranti, studi medici, podcast e blog gastronomici.
  5. Funzioni personalizzate. Utilizza i plugin per aggiungere funzionalità a WordPress. Probabilmente esiste un plugin per ogni attività, dalla SEO alla prenotazione di eventi.
  6. Comunità utile. La comunità di WordPress è presente in tutto il mondo e ci sono forum di supporto con esperti di WordPress. Se incontri un problema, puoi trovare rapidamente una soluzione con una ricerca su Google.
  7. Software open source. WordPress è una piattaforma open source, il che significa che il codice sorgente è pubblicamente disponibile. Pertanto, gli sviluppatori di WordPress lavorano volontariamente per migliorare il codice di base e vengono creati nuovi plugin e temi per soddisfare le nuove esigenze.

Svantaggi

  1. Problemi di sicurezza. Con oltre il 42,4% di internet basato su WordPress, è inevitabilmente la piattaforma più spesso presa di mira dagli hacker. L’installazione di un plugin di sicurezza per WordPress e l’utilizzo di altre best practice possono ridurre i rischi.
  2. Contenuti di terze parti. Poiché la maggior parte dei temi e dei plugin di WordPress sono sviluppati da terze parti, alcuni possono essere difettosi. Prima di installare un nuovo plugin o tema, leggi sempre la descrizione e le recensioni.
  3. Tempo di caricamento della pagina. Troppi plugin possono rallentare il tempo di caricamento di un sito web. Disinstalla i plugin non necessari e svuota la cache di WordPress per risolvere questo problema.

Come avviare un sito web con WordPress

Se sei convinto che WordPress sia la piattaforma giusta per te, è ora di iniziare a costruire il tuo sito web.

Se hai un sito web su WordPress.com, la migrazione a WordPress.org è facile. Tutto ciò che devi fare è esportare tutti i contenuti dal sito WordPress.com prima di seguire i passaggi indicati di seguito.

Ecco i passaggi per creare un sito web WordPress:

  1. Acquista un nome di dominio. Verifica la disponibilità del nome di dominio desiderato con un domain checker e acquistalo da un registrar di domini.
  2. Scegli un provider di hosting. Assicurati di scegliere un provider di hosting affidabile e con buone recensioni da parte dei clienti.
  3. Acquista un piano di web hosting. Scegli un piano di web hosting adatto alle tue esigenze e al tuo budget.
  4. Installare WordPress. La maggior parte dei provider di hosting offre uno strumento di installazione di WordPress con un solo clic nel pannello di controllo del web hosting.
  5. Personalizza il sito web. Scegli il tema WordPress più adatto al tuo brand e ai tuoi contenuti, installa i plugin necessari, aggiungi i widget e personalizza il design utilizzando il Theme Customizer.
  6. Inizia a creare contenuti. Crea le principali pagine web statiche e inizia a pubblicare i post del blog.
  7. Promuovi il sito web. Indirizza i visitatori verso il tuo nuovo sito WordPress utilizzando vari metodi come la SEO, il social media marketing e l’email marketing.

Conclusioni

WordPress è un sistema di gestione dei contenuti creato per aiutare gli utenti a creare siti web senza programmazione. Può alimentare vari siti, inclusi blog, negozi online, siti web aziendali e piattaforme di abbonamento.

WordPress è gratuito, facile da usare e supportato da una forte community. Inoltre, l’ampia raccolta di temi e plugin rende lo strumento altamente versatile.

Esistono due versioni di WordPress: WordPress.org self-hosted e WordPress.com ospitato. Il primo è un software open source, mentre il secondo è un website builder freemium.

Se desideri utilizzare WordPress, acquista prima un piano hosting e un nome di dominio. I piani di hosting WordPress gestiti di Hostinger hanno tutto il necessario per creare un sito web WordPress. La nostra libreria di tutorial offre anche guide facili da seguire per aiutarti a iniziare.

Speriamo che questo articolo ti abbia aiutato a capire cos’è WordPress. Se hai domande o commenti, non esitare a lasciarli qui sotto nei commenti.

FAQ su cos’è WordPress

WordPress è gratuito?

SÌ. WordPress.org è un software open source, il che significa che è gratuito da usare. Tuttavia, per un sito WordPress ospitato autonomamente, devi pagare per l’hosting web e un dominio. WordPress.com offre piani gratuiti ma con limitazioni, mentre le sue funzionalità premium hanno un prezzo più alto.

È difficile imparare WordPress?

WordPress è relativamente semplice da imparare rispetto ad altri CMS. L’interfaccia è facile da navigare e sono disponibili molte risorse online per aiutarti a guidare il tuo percorso di creazione del sito web.

WordPress è adatto ai principianti?

Sì, WordPress è adatto ai principianti. Sebbene richieda prima l’acquisto di hosting e un nome di dominio, la maggior parte degli host web oggi include un programma di installazione WordPress con un clic per facilitare il processo di configurazione. In combinazione con l’interfaccia intuitiva, i nuovi utenti possono avviare un sito senza problemi.

Come funziona WordPress?

WordPress si basa su un sistema di database che consente di aggiungere, modificare e organizzare file, temi, plugin e ogni tipo di contenuto. Ogni utente di WordPress ha accesso alla dashboard per gestire il proprio sito web in un unico luogo.

WordPress è adatto ai freelance?

SÌ. Molti liberi professionisti utilizzano WordPress per la sua facilità d’uso, flessibilità e scalabilità, offrendo molte opportunità per far crescere i propri progetti. In media, gli sviluppatori freelance che utilizzano WordPress possono guadagnare 70€ l’ora.

Qual è la differenza tra WordPress e un sito web?

WordPress è una piattaforma che fornisce gli strumenti per creare un sito web. Un sito web è una raccolta di pagine web in cui si pubblicano i propri contenuti su un server.

Qual è la differenza tra post e pagine WordPress?

I post di WordPress vengono utilizzati per aggiornamenti regolari come le voci del blog, mentre le pagine presentano contenuti statici come le pagine Chi siamo o Contatti. I post appaiono in ordine cronologico, spesso con commenti, mentre le pagine sono organizzate in base alla gerarchia informativa.

WordPress è più facile dell’HTML?

Un sito web WordPress è più facile da personalizzare rispetto a un sito web in HTML perché non richiede molta programmazione. WordPress offre inoltre una maggiore flessibilità in termini di manutenzione e compatibilità.

Quali sono le alternative a WordPress?

Esistono diverse alternative a WordPress per la creazione di siti web, tra cui il Website Builder di Hostinger, Joomla, Drupal, Wix e Squarespace. Ognuno è dotato di funzionalità uniche, quindi la scelta di quella giusta dipende dai tuoi obiettivi e dalle esigenze specifiche del sito web.

Author
L'autore

Michela Z.

Michela si focalizza sul condividere le sue conoscenze di hosting e marketing digitale e sull'aiutare le aziende ad avere successo online, con un particolare interesse per la creazione di siti web e di e-commerce. Nel suo tempo libero le piace sedersi davanti un buon libro e ascoltare musica.